IL GOLGOTA

.

.

 

Concepii l’opera con forme geometriche sia per le croci,sia per le gure umane con prevalenza del triangolo equilatero che come il cerchio, in fondo non è altro che la perfezione, la sintesi del creato…

.

.

Quirino De Ieso